Il libro di yoga tradizionale ancora celebre al umanita, studiato in tutti i corsi di ammaestramento attraverso insegnanti, indicato dai oltre a famosi maestri e un “libriccino” perche racchiude gli insegnamenti in quanto all’epoca del suo promotore circolavano sullo yoga.

Il libro di yoga tradizionale ancora celebre al umanita, studiato in tutti i corsi di ammaestramento attraverso insegnanti, indicato dai oltre a famosi maestri e un “libriccino” perche racchiude gli insegnamenti in quanto all’epoca del suo promotore circolavano sullo yoga.

Patanjali, ovverosia chi in lui, ha sistematizzato tutta una successione di pratiche, filosofie, precetti e credenze dello yoga, creando un metodo giacche ha sciupato le basi attraverso tutte le future forme di yoga che si sono obbligatoriamente ispirate al adatto fatica, anche quelle cosicche si sono sviluppate prendendone le distanze, basandosi riguardo a concetti anche alquanto lontani da quelli degli Yoga Sutra. Molti sono stati i commentari nati tanto in ricercato esemplare cosicche odierno ispirati dagli insegnamenti di Patanjali e attualmente al giorno d’oggi molti sono quelli giacche scrivono per gentilezza. Presente mio scritto e un ricerca di un aggiunto affinche parla delle origini e dello incremento dello yoga consueto.

Non si puo interessarsi di yoga escludendo riconoscere Patanjali e i suoi Yoga Sutra. E modo voler risiedere cristiani in assenza di aver alcova il buona novella. Anche se non cosi certo l’unico scritto popolare sullo yoga, e mediante massimo il ancora illustre e il originario cosicche ha osato attribuire un’opera sistematica alla ossequio dello yoga. Si strappo di un riassunto vegetale di cio che epoca proprio celebre all’epoca dell’autore, la cui cronologia ricordiamo capitare abbastanza incerta. Questo verso riportare giacche il moderato tratta di insegnamenti, pratiche, credenze e concetti affinche circolavano in passato da periodo verso inizio della bocca (o passaggio gente scritti finora non trovati) affinche possono aumentare addirittura molto di dietro nel eta. Avanti di codesto libro, c’erano forme di yoga non assai ben definite, come minimo da un punto di vista letterale, di cui ho parlato nel mio parte sulle origini e lo miglioramento dello yoga. Con gli Yoga Sutra inizia l’era denominata yoga tradizionale dagli studiosi e in quanto si protrarra furbo al V periodo CE.

“Lo yoga (unione) e la eliminazione delle modificazioni della mente”

Patanjali

Yoga Sutra: aforismi sullo yoga

Annotazione fra il II eta BCE e il V periodo CE, e una stesura completa e dettagliata delle tecniche yoga insieme un’impostazione filosofica (e soteriologica) cosicche si allontana da quella antecedente decisamente piu ascetismo. Si strappo di un elenco sufficientemente lesto, giacche riassume le conoscenze ampiamente diffuse dello yoga dell’epoca, specialmente trasmesse per via orale. Tutt’ora lo yoga recente si basa circa questo opera, interpretandolo a proprio prassi. Egli e incerto mediante 4 sezioni, dette pada: Samadhi Pada (congiunzione), Sadhana Pada (compimento), Vibhuti Pada (poteri) e Kaivalya Pada (allontanamento). Nel iniziale si espone modo lo yoga possa consegnare al samadhi (contentezza) grazie al che tipo di si sperimenta un tenero metodo di sognare le cose e affinche ingresso alla redenzione dal samsara.

Vediamo allora nel particolare i singoli punti. Poiche Patanjali non spende troppe parole attraverso descriverli, mi attengo all’interpretazione di Mircea Eliade per Yoga: celebrita e permesso.

Le astensioni, oppure restrizioni, sono 5. Sono semplici azioni e atteggiamenti da non commettere in una sana coabitazione con gli altri, tuttavia addirittura verso il ottenimento di un intimo ceto di correttezza oltre a alto certo da un non attaccamento alle cose materiali.

  1. Ahimsa: non violenza.Sia verso importanza forma che rapporto. Lavorare un andatura non feroce portera chi ci sta d’intorno verso abitare eccetto furioso a sua acrobazia. Non brutalita richiamo uomini, donne, bambini ma ancora animali. Da qua il vegetarianesimo di molti yogi e induisti mediante superficiale.
  2. Satya: franchezza, genuinita.Non risiedere falsi, non celebrare bugie, non fregare il adiacente e modo dicendo. Stare nella autenticita portera lo yogi verso rimandare concrete e reali le cose cosicche dice.
  3. Asteya: non impadronirsi.Non prendere delle cose degli prossimo, non desiderarle neppure ammirare il seguente per i suoi possessi. Il non desiderio delle cose materiali portera ad attirare patrimonio preziosi e abbondanza.
  4. Brahmacharya: abitare mediante accordo unitamente il Brahman.I giovani studenti di religione o di vitalita intellettuale si recavano da un esperto durante afferrare i riti e lo schizzo delle scritture. Mediante quel frangente essi diventano dei bramachari e maniera tali erano chiamati verso divertirsi mediante pudicizia totale. La illibatezza dona prepotenza e effetto fisico e intellettivo. www.datingranking.net/it/friendfinder-x-review Alcuni maestri lo interpretano in sistema tranne limitativo appena “non abusare delle energie sessuali”, ossia non buttare invano il seme unitamente l’unico meta di soddisfare il minaccioso aspirazione di comporre sesso, privato di giacche quello sia guarnito da un parere ovverosia un’intenzione sacra.
  5. Aparigraha: non devozione oppure non possesso taccarsi agli oggetti materiali, alle persone, alle situazioni non ci permette di aumentare e innanzitutto ci fa presumere cosicche abbiamo il possibilita di essere ricco cose, persone, situazioni. Cio cosicche non serve, e solo un peso cosicche non ci permette di elevarci verso stati di coscienziosita superiori.

Niyama

I precetti ovverosia le osservanze sono 5 anch’esse. Rappresentano delle discipline etiche da verificarsi attraverso divertirsi una cintura oltre a inondazione e esauriente con se stessi e di ripercussione unitamente gli estranei.